THE MEETING POINT 27

Domenica 1 Dicembre 2019
Ore 21.00
THE MEETING POINT 27
Performance di improvvisazione interdisciplinare al confine tra arte e scienza.

Riparte il progetto The Meeting Point – Under the roof!
Nello scambio di energia tra pubblico e performer, laddove anche chi osserva è parte di un sistema interconnesso….vi aspettiamo!

Presso Teatro Argomm – via Bianchi d’Espinosa angolo via Graziano Imperatore, Milano
Prenotazioni: 0239311963 – 3397156826 – info@argommteatro.it

Pubblicato in Spettacoli | Lascia un commento

ArgommBIMBI dicembre

ArgommBIMBI – Creare l’Incanto
Domenica 1 Dicembre 2019 ore 16.30
Uno spettacolo di poesia in movimento
con Monica Vignetti, Guillaume Hotz e Marcella Fanzaga

Pubblicato in Spettacoli | Lascia un commento

COSA LEGGI? OSBORNE ANNULLATO

lo spettacolo  COSA LEGGI? OSBORNE  in programma

Sabato 23 novembre ore 21.00 e Domenica 24 ore 16.00

é rinviato in data da destinarsi per allerta meteo rossa in Liguria.
La Compagnia di Proteo é impossibilitata a raggiungere Milano.
Ci scusiamo con il gentile pubblico.

Pubblicato in Spettacoli | Lascia un commento

COSA LEGGI? OSBORNE

Sabato 23 novembre ore 21.00 e Domenica 24 ore 16.00

Prenotazioni: 335 715 6826
ArgòmmTeatro, via Bianchi d’Espinosa ang. Via Graziano Imperatore 40
Tram: 4 fermata Niguarda centro
Bus 51/83 fermata Bianchi d’Espinosa
presenta
LA COMPAGNIA DI PROTEO
in:
“COSA LEGGI? OSBORNE”

Testo e regia di Ferruccio Masci

Una commedia in tre atti che rinvia, non solo nel titolo all’opera di Osborne “Ricorda con rabbia”.
A parte essere strutturata in tre atti, anche l’ambientazione all’interno di un’abitazione dove vive una coppia complicata con un amico comune, ricalca le orme del testo inglese collocabile nell’età della crisi anglosassone postbellica.
Ma da qui in avanti tutto diviene assolutamente attuale, espressione della realtà emotiva di una crisi non solo di sistema, non solo economico sociale, ma soprattutto di senso.
Una commedia esistenziale nei modi più prossimi alle peculiarità relazionali del terzo millennio.
Così il linguaggio scenico diviene veloce e graffiante, aggressivo e dolce, altalenante come l’esistenza e vero, feroce e coinvolgente come la vita.
Ogni personaggio è portatore sano di esistenze più o meno malate, o forse stato patologico di una vita che si vorrebbe sana, necessariamente esplodono conflitti, passioni, dubbi, desideri, sogni sconfitte, tutte allo stesso livello di dignità esistenziale.
Il ritmo triadico consente di praticare tagli profondi nella tela della rappresentazione fino a renderla emotivamente pluridimensionale; ai primi due atti, spietatamente realistici, fa seguito un tempo di chiusura che oscilla tra il momento surreal-psicologico di apertura e l’epilogo riflessivo ed assurdo che prelude ad una chiusa caustica e malinconica come il sorriso di Monna Lisa.

Pubblicato in Spettacoli | Lascia un commento

THE MEETING POINT 25

Domenica 20 ottobre ore 21.00

performance interdisciplinari di improvvisazione per musica, danza, arte visiva e dintorni…al confine tra arte e scienza

per giovani e adulti

Grazie alla collaborazione con Argómm Teatro, è ora possibile un nuovo inizio

di The Meeting Point-Under the Roof in un momento in cui a Milano si presenta un terreno fertile e più aperto verso il processo artistico della composizione istantanea e del dialogo tra le diverse arti.
Anche la parte scientifica del progetto, orientata al dialogo tra arte e Meccanica Quantistica, amplia il suo orizzonte includendo la ricerca nel campo delle Neuroscienze, della Astrofisica, della Anatomia Esperienziale, della Filosofia della scienza e umana.

Il focus rimane sul corpo: corpo che fa esperienza all’interno di un atto artistico dei processi che nutrono il nostro campo relazionale e la nostra capacità evolutiva; corpo come unità di materia e energia, corpo nel continuum con la mente; corpo/persona nella sua integrità di sensazione, percezione, emozione, pensiero e azione.

“…nei cieli di Indra c’è una rete fatta di perle tessuta in modo che chi ne guarda una può vedere tutte le altre riflesse in essa.
Allo stesso modo ciascuna delle cose del mondo non è semplicemente se stessa, ma implica ogni altra cosa e in effetti è ogni altra cosa.” (da “Il Sutra della Ghirlanda”)

presso ArgòmmTeatro

Via L. Bianchi D’Espinosa angolo Via Graziano Imperatore, Milano 

INFO e PRENOTAZIONI:

tel. 0239311963 – 3397156826 – 3495763325

Pubblicato in Concerti, Senza categoria | Lascia un commento

MANISHIBAI – ArgommBIMBI

ArgommBIMBI – Creare l’Incanto
musica, danza, teatro, clownerie, arte visiva a merenda

Domenica 20 Ottobre 2019
ore 16.00

MANISHIBAI
spettacolo per musicista, danzatori e bambini dai 6 mesi ai 10 anni

Creare l’incanto è un progetto sull’improvvisazione e la composizione istantanea innovativo ideato da Marcella Fanzaga per avvicinare i bambini al linguaggio della creazione contemporanea interdisciplinare e per coinvolgerli in un processo artistico che li veda sia spettatori sia partecipanti attivi dell’esperienza performativa in uno spazio aperto, sorprendente ed invitante che stimoli la creatività, il fare e lo stare insieme di bambini e genitori.

Dall’osservazione, dal gioco, dall’esplorazione e dalla relazione si svilupperà la performance.

Info e prenotazioni:
ArgòmmTeatro
Via L. Bianchi D’Espinosa angolo Via Graziano Imperatore, Milano
tel. 0239311963
cell. 3397156826 – 3495763325
info@argommteatro.it marcella.fanzaga@tiscali.it

Pubblicato in Eventi | Lascia un commento

Otello

venerdì 18 ottobre ore 21,00
OTELLO – Tragicommedia dell’Arte
Regia e testo CARLO BOSO

Interpreti Emanuele Contadini, Erika Giacalone, Michele Pagliaroni, Gabriele Politi e Rosanna Sparapano
Consulenza musicale Davide Barbatosta
Costumi e fondale Sonia Signoretti
Maschere Yohan Chemmoul e Alessandra Faienza
Scenografia Federica Angelini, Giorgia Camilloni, Elisa Coverchiata, Diego Iafrati,
Arianna Mari, Teresa Marinucci, Carlotta Mezzolani, Bianca Passanti, Mirea Pizii, Lorenzo Rossi, Lucrezia Tornari e Francesca Zù.
Produzione Compagnie Romantica

La trama ruota attorno alla gelosia di Otello, fiero condottiero militare della Repubblica di Venezia, per l’amata Desdemona, che, a causa delle insinuazioni di Iago, viene sospettata di avere una relazione con Cassio. Riuscirà Emilia a far trionfare l’amore?

«Lo spettacolo utilizza le tecniche uniche della Commedia dell’Arte che hanno reso famosa questa forma di teatro multidisciplinare in tutto il mondo. Il canto, la danza, la pantomima, la scherma e il gioco di maschera, articolano sulla scena il dramma della gelosia, mettendo in evidenza i vizi di una società accecata dall’egoismo e dalla ricerca del potere.» Carlo Boso

Prenotazioni 366 2353844 . 339 7156826 . 02 39311963

Pubblicato in Spettacoli | Lascia un commento

ESP 4tet

sabato 28 settembre ore 21,00

ESP quartet prende il nome da un brano del celebre sassofonista e compositore americano Wayne Shorter, il gruppo formato all’inizio nel 2017 ne rende omaggio riproponendo molti dei suoi brani più famosi con arrangiamenti originali ed alcune composizioni ispirate sempre al mondo Shorteriano.

Pierluigi Ferrari – chitarra
Ezio Allevi – sax
Gabriele Compare – contrabbasso
Mauro Zanoni – batteria

Pubblicato in Concerti | Lascia un commento

Frammenti di vite condivise

di e con Norberto Presta
giovedì 4 luglio 2019 ore 21.00
Via Bianchi D’Espinoza angolo Graziano Imperatore Zona Niguarda
L’attore, autore e regista italo – argentino Norberto Presta, fa della sua esperienza di immigrato in Europa il punto di partenza di questo spettacolo.
Nato in Argentina ha vissuto come clandestino tra Italia e Germania fin che ottiene il passaporto italiano. Un latinoamericano con passaporto europeo? Un europeo con passaporto latinoamericano?
Questo argentino di nascita, migrante per volontà e necessità, dialoga in tono intimo con il pubblico attraverso le storie di “altri” abitanti della sua memoria.
Questo monologo vuole essere un incontro con il pubblico, in movimento tra spazio reale e immaginario, tra performance e teatro. Uno spettacolo che con umorismo e ironia parla di identità, o di ciò che resta di essa quando ci guardiamo allo specchio e non ci si riconosce.

Pubblicato in Spettacoli | Lascia un commento

Blueface 4et

a tribute to Joni Mitchell
venerdì 28 giugno ore 21,00
Blueface 4et
No ticket – Free offer
Barbara Lagomarsino: Vocal ac. Guitar
Patrizio Ricci: Lap Steel
Massimo Spinosa: El. Bass
Gino Carravieri: Percussion
The Blueface Quartet, Joni Mitchell tribute band, will play songs from Blue and Hejira, trying to respect the original character of the music. When they first met they discovered that Joni Mitchell’s music was their common passion, and so they decided to play her music.

Chi era Amelia Earhart? Scopriremo insieme la sua vita leggendaria attraverso la poesia infinita, la musica magica ipnotica incredibile che Joni Mitchell le dedica in Amelia, secondo brano dell’album capolavoro Hejira, 1976.
“I was driving across the burning desert
When I spotted six jet planes
Leaving six white vapor trails across the bleak terrain
It was the hexagram of the heavens
It was the strings of my guitar
Amelia, it was just a false alarm”.
Amelia e altri capolavori di Joni Mitchell che amiamo e stimiamo infinitamente, serata imperdibile quella di venerdì 28 giugno alle 21:00 a Milano, vi aspettiamo!
Blueface Quartet 💙

Joni Mitchell è un’eclettica artista canadese capostipite e fonte di ispirazione di varie generazioni di cantautrici in tutto il mondo.
Nella sua lunga attività ha sperimentato generi musicali diversissimi tra di loro, mantenendo sempre autenticità e profondità artistica, che ha espresso nella composizione musicale, nella scrittura dei testi e nella pittura.
Joni Mitchell vanta collaborazioni prestigiose con artisti del calibro di David Crosby, Graham Nash, Leonard Cohen, James Taylor, Jaco Pastorius, Pat Metheny, Herbie Hancock, Michael Brecker, Charles Mingus, Vince Mendoza che in particolare ha curato gli arrangiamenti e la conduzione dell’orchestra per due album di Joni Mitchell, Travelogue e Both Sides Now, premiato con due Grammy Award.

Pubblicato in Concerti | Lascia un commento