FUWAH “Eŭropo: sen limoj”

mercoledì 10 aprile ore 21,00

PER INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI contattate fuwah.band@gmail.com
oppure 377 133 7992 o 392 540 7455

//Italiano//
Siamo molto felici di invitarvi al lancio del nostro album Eŭropo: sen limoj. Eŭropo: sen limoj è un album in 8 lingue con testi scritti da 8 donne sul tema Europa registrato a Il Guscio recording studio L’album cerca di catturare un’immagine dell’Europa contemporanea dal punto di vista di 8 donne. Questo è un viaggio umano senza confini che ha come obiettivo di portare l’ascoltatore attraverso emozioni positive e negative per raggiungere speranza, comprensione e connessione.

Biglietti alla porta offerta
Musica comincia alle 21:00

//English//
We Are very happy to invite you to the launch of our album: Eŭropo: sen limoj. Eŭropo: sen limoj is an album in 8 languages with lyrics written by 8 women on the theme Europe and recorded at Il Guscio recording studio. The album wants to paint a picture of contemporary Europe from 8 women’s prospective. This is a human journey without borders that aims to bring the listener on a path through positive and negative emotions to reach hope, understanding and connection.

Tickets and timings TBC

Pubblicato in Concerti | Lascia un commento

Piccole storie in do minore

 

venerdi 5 aprile ore 21,00
Sette racconti di Fredric Brown letti da Valeria Falcinelli
e commentati al pianoforte da GianLuigi Bozzi.

I racconti di Fredric Brown (1906-1972), scrittore statunitense spesso ingiustamente trascurato, si distinguono per ironia e fulminante brevità.
Uno spettacolo di grande intensità emotiva e una serie di evocative divagazioni musicali trasporteranno il pubblico in un universo surreale ricco di inquietanti sorprese.

 

 

 

 

Pubblicato in Spettacoli | Lascia un commento

PABLOVOYAGE


suite_per_Neruda_e_il_mare

sabato 6 aprile ore 21,00

Questo spettacolo è dedicato alla poesia: motore dei sentimenti e della creatività. Non è la biografia di Neruda, ma il racconto delle sue anime poetiche: la natura primordiale, il mare, la metafora e i suoi giocattoli preferiti: le collezioni delle navi in bottiglia, delle conchiglie e delle polene.
Tenteremo di rendere idealmente onore ai cinque sensi del nostro pubblico: al tatto, con la sensazione di accarezzare la superficie ruvida o liscia di una conchiglia; al gusto e all’olfatto, nel respiro del profumo forte del mare; all’udito, con il suono di un verso del Pablo o l’accordo di una canzone d’amore; alla vista, con lo scorrere dei fotogrammi, il disegno di una vela o il gesto silenzioso di un passo di danza.

Pubblicato in Spettacoli | Lascia un commento

STRING THINGS

sabato 23 marzo, alle ore 21
terzo concerto della rassegna “Shape in space – Musica in forma libera”
performance di Emanuele Parrini e Roberto Bonati “String things”.Cari amici, vi ricordiamo che sabato 23 marzo, alle ore 21, al Teatro Argomm di Milano, si terrà il terzo concerto della rassegna “Shape in space – Musica in forma libera” con la performance di Emanuele Parrini e Roberto Bonati “String things”.
Ingresso Libero

Pubblicato in Concerti | Lascia un commento

Cassandra

Oratorio teatrale per due attori e due musicisti
ispirato a testi di Licofrone, Eschilo ed Euripide
Atelier Teatro
sabato 16 marzo ore 21,00, domenica 17 ore 16,00

Nell’ultimo anno della guerra di Troia, un messaggero spaventato ci guida nel tempio di Apollo, dove la profetessa Cassandra è rinchiusa. Nessuno la deve ascoltare, nessuno crede alle sue profezie, e tuttavia il re Priamo, suo padre, ne richiede dettagliati resoconti.
Apollo ha abbandonato il tempio ma ossessiona Cassandra con la sua presenza invisibile.
Poco più che bambina ella ha rifiutato la violenza degli dei e degli uomini e ora lotta per mantenere accesa la fiamma della propria umanità, in un tempio vuoto, nel cuore della guerra. Costretta a vedere in ogni bambino un giovane soldato in una pozza di sangue, la profetessa deve accettare le peggiori manifestazioni dell’umano e del divino, danzando in punta di piedi verso la distruzione, gridando la verità, in una metamorfosi che chiameranno follia.

scritto da Giulia Salis
con Giulia Salis e Stefano Gerace
musiche originali dal vivo di Francesco Forges e Stefano Gerace
regia Ruggero Caverni

Pubblicato in Spettacoli | Lascia un commento

Ricardo Costa DISTORSIONI

sabato 23 ore 21,00

 

Pubblicato in Concerti, Senza categoria | Lascia un commento

T’ a M O P I U’ D E L L a M I a V I T a

sabato 2 febbraio ore 21,00 e domenica 3 ore 16,00
di Catena Giardina
con Vincenza Pastore
regia Gianni Lamanna
ass. regia Alessia Lamanna

Questa, raccontata dalla protagonista, il personaggio di Tina, e’ una storia vera messa in scena dalla stessa persona, il regista, a cui viene raccontata la triste vicenda. Dopo circa 25 anni, due amici, studenti di teatro in gioventu’, si reincontrano e lei: Catena, decide di svelare a Gio’ il calvario vissuto per dodici anni con un marito violento. Lei smise di fare teatro mentre lui ha continuato, ignaro di cio’ che per anni stesse accadendo alla donna con la quale un tempo condivideva studi e passioni. Ignaro soprattutto del fatto che la stessa compagna e’ sopravvisuta al dolore e allo sconforto grazie alla forza immaginaria di un interlocutore assente: proprio quel Gio’ che rivede dopo anni ….

Pubblicato in Spettacoli | Lascia un commento

Decameron

Atelier di Teatro MaiSentiti

sabato 26 gennaio ore 21,00 domenica 27 ore 16,00

1910: un manipolo di anime alla deriva emigra su di un canotto
sgangherato. Fuggono dalla miseria, dalla terra del non-domani. Situazione problematica o privilegiata? Intanto è scenario per una gara di abilità tra narratori dove magicamente, grazie alle invenzioni dei personaggi e con l’aiuto di qualche oggetto uscito dalle loro povere valige, prendono vita le imperiture novelle di Boccaccio, ancora frizzanti dopo sei secoli. Vicende di astuzia, di lussuria, di amore e di dolore, di compassione e di imbrogli. Di speranza.

con: Marion Andrieux, Benedetta Battagliese, Cassandra Gazzola, Emanuele Mazza, Davide Moussa, Alessandro Palazzo, Paolo Quaroni, Irene Spongano.
regia: Leonardo Gazzola

Pubblicato in Spettacoli | Lascia un commento

ASPETTANDO GODOT

Argómm Teatro
ASPETTANDO GODOT
di Samuel Beckett
 sabato 19 gennaio ore 21.00 – domenica 20 gennaio ore16,00
con
Barbara Baldessari, Marta Bordini, Anselmo Loreccchio, Daniele Schirolli
regia
di Francesco Mazza

in via Bianchi D’Espinosa angolo Graziano Imperatore ,40 – zona Niguarda
                                                            ingresso libero

La Nike di Samotracia è senza testa, la Vittoria Alata è rotta come tante opere classiche arrivate a noi incomplete. Eppure le stesse rendono l’idea della completezza, della forma compiuta, della bellezza e dell’essenza stessa della vita. La nostra profonda convinzione è che anche il capolavoro di Becket faccia parte di questo tipo di opera, tanto che questa originale lettura parte dalla dissoluzione dei due protagonisti, dalla rarefazione di dialoghi e monologhi, fino ad immaginare domande e risposte con improbabili interlocutori. Con chi parla Pozzo se Vladimiro ed Estragone sono scappati? Forse loro aspettano in un altro posto e Pozzo parla con chi lo ascolta, con il pubblico stesso? Secoli o millenni… da sempre e per sempre. Dimensione senza tempo e senza luogo e comunque sempre presente e sempre con tutte le domande e tutte le risposte, tutte comunque senza soluzione definitiva,,, “partoriamo a cavallo di una tomba… ed è subito notte… è vero però che la popolazione è aumentata”.

Pubblicato in Spettacoli | Lascia un commento

Shape in Space – Musica in forma libera

Roberto Dani SOLO per batteria preparata
venerdì 11 gennaio ore 21,00

Il concerto di Roberto Dani, che si esibirà in solo alla batteria e alle percussioni, è il primo evento della rassegna “Shape in Space – Musica in forma libera” organizzata da Changing Music Project.

 

Pubblicato in Concerti | Lascia un commento