Changin’ Balance

Germano Zenga – New Quartet

16 Dicembre 2015

Germano Zenga, sax
Nicolà Cattaneo, pianoforte
Tito Mangialajo, contrabasso
Ferdinando Faraò, batteria

germanozenga

Con queste sue composizioni Germano Zenga immagina di accompagnarvi nel viaggio tra gli equilibri dell’esistenza umana: delicati equilibri che cambiano continuamente, nella forma e nella sostanza, costringendoci ogni volta a rimettere in discussione il rapporto con noi stessi e con gli altri, facendoci sentire vivi.Nell’alternanza tra equilibrio e disequilibrio, scopriamo una forza sovrannaturale nascosta dentro ognuno di noi, che ci permette di reagire agli eventi che cambiano, per ritrovare una nuova stabilità.

Il rapporto con gli altri, in temi come amore o amicizia, rappresenta il terreno su cui ci si confronta ogni giorno: un campo minato da incomprensioni in cui siamo chiamati a fare le nostre scelte, cercando di capire se è meglio seguire ciò che detta la mente o ascoltare il nostro cuore.

Possiamo trovare analogie anche nel Jazz. Ogni musicista si mette completamente in gioco, si rende disponibile a rischiare e ad interagire con il resto del gruppo, al completo servizio della musica. Durante l’esecuzione, i repentini cambiamenti di dinamica e di equilibrio tra i vari strumenti, fanno sorgere in ogni musicista la necessità di operare una scelta, di lanciare un’idea, oppure di raccoglierne un’altra, da sviluppare in modo estemporaneo con il gruppo.
L’elemento chiave è la comunicazione. Essa, con le sue molteplici forme, rappresenta il mezzo fondamentale per ricercare il punto d’incontro tra noi e gli altri.

Questa voce è stata pubblicata in Concerti. Contrassegna il permalink.