T’ a M O P I U’ D E L L a M I a V I T a

sabato 2 febbraio ore 21,00 e domenica 3 ore 16,00
di Catena Giardina
con Vincenza Pastore
regia Gianni Lamanna
ass. regia Alessia Lamanna

Questa, raccontata dalla protagonista, il personaggio di Tina, e’ una storia vera messa in scena dalla stessa persona, il regista, a cui viene raccontata la triste vicenda. Dopo circa 25 anni, due amici, studenti di teatro in gioventu’, si reincontrano e lei: Catena, decide di svelare a Gio’ il calvario vissuto per dodici anni con un marito violento. Lei smise di fare teatro mentre lui ha continuato, ignaro di cio’ che per anni stesse accadendo alla donna con la quale un tempo condivideva studi e passioni. Ignaro soprattutto del fatto che la stessa compagna e’ sopravvisuta al dolore e allo sconforto grazie alla forza immaginaria di un interlocutore assente: proprio quel Gio’ che rivede dopo anni ….

Questa voce è stata pubblicata in Spettacoli. Contrassegna il permalink.